Asino Piceno | Asino Piceno la contea
Le asinelle Clementina, Agostina e Zambrotta hanno trovato una nuova casa a San Benedetto del Tronto in zona santa Lucia. Lì è stata costruita per loro una bella e confortevole stalla e tanti bimbi ed adolescenti le riempiono di coccole.
Asino Piceno, San Benedetto del Tronto, animali, bambini, laboratori didattici, scuole
15575
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15575,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Come nasce…

Nel febbraio 2016 è stato eletto un nuovo consiglio direttivo e altri soci sono entrati a far parte di AsinoPiceno. 

L’associazione ha aderito all’Opera G.K. Chesterton.

Le asinelle Clementina, Agostina e Zambrotta hanno trovato una nuova casa a San Benedetto del Tronto in zona santa Lucia. Lì è stata costruita per loro una bella e confortevole stalla e tanti bimbi ed adolescenti le riempiono di coccole.

Il sentiero natura

Nello stesso periodo è nato in alcuni di noi il desiderio di realizzare laboratori didattici ed è sorto anche il “sentiero natura”, piccolo percorso, che si dipana su una collinetta, lungo il quale si posso osservare arbusti, alberi da frutto, aromatiche e officinali (donate da vivai della zona), lo stagno che ospita una tartaruga e alcuni esemplari di anatre e tortore, la quercia centenaria.

Sono stati allestiti anche due pollai che ospitano galline, polli domestici e degli esemplari di galletti americani.

L’orto

Anche l’orto già presente nella struttura, dissodato e realizzato nel 2013 da un ragazzo in “misura alternativa alla detenzione” con la supervisione di un tutor, è stato inglobato nelle attività proposte dall’associazione così come gli ulivi che adornano tutta la tenuta.